Se ci credi, ci riuscirai

In mezzo alla palude

 

Ecco come ero io appena tre anni fa… Non so se riconoscermi di più in Artax (il cavallo) o in Atreiu, ma comunque ero lì dentro fino al collo, cascato in una desolante palude di stallo della mia vita lavorativa.

Nella stessa palude ci stava finendo anche la mia autostima. Poco o niente mi servivano tutti i libri motivazionali e i corsi di formazione che parlavano di come la crisi non è “CRISI” ma “OPPORTUNITÀ”. Tante belle parole e tante valide teorie; ma… in pratica…, non riuscivo a “toccare” niente con mano che mi aiutasse veramente a uscirne fuori.

Ascoltavo, rapito e veramente “carico”, i vari formatori che parlavano di “CAMBIAMENTO”. Soprattutto di metodologie infallibili per guadagnare molti soldi e raggiungere “L’INDIPENDENZA ECONOMICA”.

Tutto bello. Senz’altro positivo, e anche vero… Uscivo dalla sala conferenze e mi sentivo un leone, pronto per mangiarmi a colazione il mondo intero!

Ma per quanto subito dopo mi affannassi e mi impegnassi a mettere in pratica tutta quella teoria, non riuscivo a costruire nulla di veramente solido, duraturo e soprattutto profittevole.

E mentre ero subissato e tartassato dagli inviti per iscrivermi agli step successivi del corso, o dai consigli per gli acquisti di libri fantastici che mi avrebbero risolto tutti i problemi, facevo il conto di quanto avevo speso per tutto questo e di quanto mi era tornato effettivamente in tasca.

Poi la SVOLTA.

Era un fattore di FOCUS: mi concentravo sul PROBLEMA e non sulla SOLUZIONE!

uomo pensa davanti al computer

Quali erano i miei punti di forza? Le mie attitudini? Sapevo ascoltare gli altri, capivo i loro bisogni e le loro necessità, trovavo il consiglio giusto o il prodotto adatto… Insomma… “sapevo vendere”!

Qual è la “piazza del mercato” più grande del mondo? Non ci sono dubbi: Internet!

Ragazzi, due più due fa ancora quattro!!! Ssssììììììì !!!

Clicca qui e ti spiegherò cosa sto facendo io per costruirmi un’attività profittevole e senza investire capitali!